Un nuovo polo logistico dell’Enel ad Eboli

Dopo il tribunale di Salerno il presidente della Camera si è spostato ad Eboli, nella zona industriale, nell’area Pip di Pezza Grande, dove ha inaugurato un nuovo polo logistico realizzato dalla Gvm per l’Enel. Fini ha sottolineato il coraggio di un imprenditore, come Gerardo Motta, che in un momento di grave crisi economica ha deciso di rischiare, investendo e ponendo le basi per creare occupazione. Motta, tra l’altro, è tra gli esponenti salernitani di Futuro e Libertà, il movimento che fa capo al presidente della Camera dei Deputati, dopo aver lasciato, in aperta polemica con i vertici provinciali, il Popolo della Libertà.
La nuova struttura Gvm, inizialmente a Battipaglia, è stata realizzata all’interno di una vecchia fabbrica di trasformazione del pomodoro, la De Martino con il recupero di un’area coperta di 30 mila metri quadrati e due palazzine per uffici.
Il polo logistico servirà tutto il centro sud Italia, garantendo i materiali all’Enel per la Campania, l’Abruzzo, il Molise, la Puglia, la Basilicata e la Calabria. Eboli, in sostanza dovrà provvedere a ben 300 siti dell’azienda energentica disseminati nel meridione.
Con l’inaugurazione è stato anche attivato un impianto fotovoltaico montato sul tetto di 9 capannoni con una capacità produttiva di 1 megawatt. (131012 Giancarlo Frasca)

youtube]f-XUwZjKarQ[/youtube]

Ottobre: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031