Truffa da migliaia di euro per due anziani a Salerno

Ennesima truffa a danno di anziani a Salerno. Con la scusa di risarcire un danno causato dalla figlia, un uomo ha estorto migliaia di euro ad una coppia di settantenni della zona orientale del capoluogo. (260716 Giancarlo Frasca)

Il copione, purtroppo, è sempre lo stesso, quello della richiesta di soldi per qualche problema legato ai figli ed anche stavolta il truffatore di turno non ha cambiato di molto il modo di agire. Obiettivo della truffa una coppia di coniugi salernitani, entrambi di 74anni residenti nella zona orientale di Salerno. A truffarli un uomo che fingendosi avvocati si è recato presso la loro abitazione chiedendogli 10 mila euro per risarcire il danno causato dalla figlia a seguito di un incidente stradale ed evitare così che questa venisse arrestata dai carabinieri per aver guidato un’auto sprovvista di assicurazione. Una storia resa credibile dai modi e dalle parole adoperate dall’uomo che evidenziando il carattere di estrema urgenza della richiesta è riuscito a convincere i due anziani, facendosi consegnare migliaia di euro che avevano in casa,.
Successivamente i due coniugi sono riusciti a contattare la figlia telefonicamente scoprendo di essere stati truffati. Immediata la denuncia al numero unico di emergenza 112 con al Polizia che si è recata sul posto per avviare le indagini per risalire all’identità del truffatore.
Al tempo stesso la Questura ha anche ribadito la necessità di fare particolare attenzione a questo tipo di truffe che si moltiplicano soprattutto nei mesi estivi quando molte persone anziane restano sole in città.
Truffatori che non improvvisano ma agiscono soltanto dopo aver studiato per bene le vittime prescelte, dalle abitudini alle amicizie alle parentele. truffe portate avanti a volte da vere e proprie organizzazioni di persone specializzate in questi reati.
Diverse le campagne informative avviate dalla polizia. Tra i suggerimenti ribaditi quelli di non far entrare mai persone sconosciute in casa, a qualsiasi titoli si presentino, non farsi abbordare per strada da presunti amici o conoscenti e nemmeno ricevere denaro o pacchi o dare denaro o pacchi ad avvocati o incaricati di aziende fornitrici di servizi. Una serie di circostanze alle quali rispondere rivolgendosi immediatamente alle forze di polizia chiamando al numero unico europeo 112 anche solo per chiedere consigli

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031