Tre arresti nell’Agro da parte dei Carabinieri per droga e inosservanza agli obblighi domiciliari

Un pregiudicato trentaduenne, con un passato per storie di droga, è stato arrestato in flagranza di reato a Nocera Inferiore dai Carabinieri. I militari sono intervenuti presso la sua abitazione per una lite familiare. Una volta sul posto hanno verificato che il giovane aveva minacciato, con l’intento di estorcere danaro a propri genitori. Episodi simili si sarebbero verificati anche in passato. Il trentaduenne è stato portato in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria
Sempre a Nocera Inferiore, inoltre, i Carabinieri hanno deferito stato libertà, per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti un ventenne nocerino. Sottoposto a controllo da una pattuglia dell’Arma è stato trovato possesso di 3 grammi di hashish, già suddivisa in tre dosi ed una piccola somma contante. Da una successiva perquisizione domiciliare sono state rinvenute altre 7 dosi da un grammo ciascuna. Elementi sufficienti per ritenerlo un novello spacciatore. A salvarlo dall’arresto la giovane età e l’assenza di precedenti.
Ed andiamo ora ad Angri dove, sempre i Carabinieri, hanno tratto in arresto un pregiudicato trentottenne per inosservanza agli obblighi domiciliari. Affidato in prova ai servizi sociali, con la prescrizione di permanenza in casa durante le ore notturne aveva, invece, lasciato la propria abitazione, così come appurato dai militari. Per lui è scattato il trasferimento in carcere in esecuzione del provvedimento di sospensione del beneficio della condanna per truffa aggravata emesso dall’ Ufficio Sorveglianza di Salerno

Gennaio: 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31