TG 250412 Salerno non dimentica Andrea Fortunato

A causa di una grave forma di leucemia il 25 aprile del 1995 moriva il 24enne Andrea Fortunato. Il calciatore salernitano, in forza alla Juventus ed alla Nazionale, era cresciuto nella Giovane Salerno. Poi il settore giovanile del Como fino al debutto in prima squadra. Poi il trasferimento al Genoa, il prestito al Pisa ed il ritorno in Liguria prima del passaggio in bianconero.

Da tempo l’Associazione Fioravante Polito e la famiglia Fortunato portano avanti il progetto di legge Andrea Fortunato che mira ad inserire gli esami ematici tra quelli obbligatori previsti per ottenere l’idoneità sportiva.
A 17 anni dalla sua scomparsa Telecolore lo ricorda proponendovi un’intervista realizzata da Roberto Guerriero nel 1993, pochi giorni dopo l’ufficializzazione del trasferimento di Fortunato alla Juventus.

Ottobre: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031