TG 221011 D’Alessio respinge le dimissioni e chiarisce il caso Corte dei Conti

Nuova puntata del botta e risposta tra centro destra e centro sinistra al Comune di Salerno. Oggetto del contendere ancora una volta la mancata comunicazione al consiglio comunale, tenutosi lunedì scorso, di una delibera della Corte dei Conti in merito alle manovre economiche finanziarie dell’ente. Dopo le polemiche innescate dal Pdl, il presidente del Consiglio comunale, D’Alessio, ha respinto la richiesta di dimissioni avanzata dal coordinatore provinciale del Popolo della Libertà, Russo, chiarendo la questione. Lo ha fatto scrivendo ai capigruppo consiliari e ribadendo il massimo della imparzialità e correttezza del suo operato  che “non subirà alcun condizionamento da dichiarazioni improvvidamente veicolate attraverso i mass media e non correttamente riportate nel deputato circuito istituzionale”. Allo stesso tempo ha ricordato, come già fatto dall’assessore al Bilancio, Alfonso Buonaiuto dai microfoni di Telecolore, “che la notifica della nota della Corte dei Conti è avvenuta a mezzo fax ad un numero del Comune, che peraltro non corrispondeva neanche a quello del protocollo” e di aver chiarito personalmente, alla presenza del consigliere comunale di centro destra Adinolfi, che aveva aperto il presunto caso, telefonando al responsabile dell’ufficio notifiche dell’organo di controllo.

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930