Sospeso medico dell’ospedale di Salerno per aver abusato di una paziente

Aveva costretto una donna a subire atti sessuali. Un medio, primario facente funzione presso l’azienda ospedaliera di Salerno e’ stato interdetto da tutte le attivita’ per un anno, in base ad un’ordinanza applicativa della misura della sospensione dell’esercizio della professione medica eseguito nella mattinata di oggi dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Salerno, unitamente alla Sezione di PG in sede, Aliquota Polizia di Stato, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno. Ad emetterla il GIP del Tribunale di Salerno.
L’indagine scaturita da un’attività avviata in seguito alla denuncia di una donna, ha permesso di ricostruire le dinamiche con le quali l’indagato, un medico 48enne aveva costretto la stessa a subire atti sessuale.
Gli approfondimenti investigativi effettuati hanno consentito di accertare che l’ indagato, abusando della sua qualità di medico, nel corso di una visita in un ambulatorio dell’Ospedale di Salerno ha posto la vittima, una donna quarantenne in una condizione di soggezione psicologica, costringendola a subire atti sessuali, facendo passare tali manovre, per atto medico.(100620)

Agosto: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31