Sequestro di gasolio a Gorizia. Era destinato anche a Salerno

Era destinato anche in provincia di Salerno il gasolio sequestrato dalla compagnia della guardia di finanza di Gorizia. L’operazione Traffic, finalizzata al contrasto dell’illecito traffico internazionale di gasolio, si è conclusa con la denuncia di 64 responsabili e 13 arresti. L’attività di polizia giudiziaria ha consentito di sequestrare, nel corso dell’anno, 21 autoarticolati e complessivi 764.000 litri di gasolio (valore commerciale di oltre 1.000.000 di euro), nonché beni, per un valore di € 3.615.000, tra cui 13 immobili e 7 distributori clandestini di carburante privi di ogni autorizzazione. II prodotto petrolifero, trasportato all’ interno di autoarticolati privi di ogni requisito di sicurezza ai fini del trasporto di merci pericolose, proveniva solitamente da raffinerie ubicate nella vicina Slovenia, nonché in Ungheria, Slovacchia e Bulgaria, e, una volta oltrepassato il confine, veniva immesso in consumo, senza aver assolto il pagamento delle accise, in numerose località del territorio nazionale, tra cui le province di Bari, Foggia, Napoli, Salerno, Latina, Frosinone, Roma, Brescia, Pistoia, Milano, Verona, Bergamo, dove veniva stoccato in veri e propri depositi di carburante abusivi e successivamente venduto a privati cittadini per essere utilizzato nei comuni mezzi di trasporto.(221215)

Dicembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031