Santa Teresa, pubblicato il bando del Comune di Salerno

Dopo il via libera al progetto definitivo e allo stanziamento di circa 3 milioni di euro di fondi europei per la riqualificazione della spiaggia, il Comune di Salerno ha pubblicato l’avviso di gara per l’aggiudica dell’appalto. La notizia del bando di gara per la riqualificazione dell’arenile di Santa Teresa è apparsa ieri sera sul sito internet dell’amministrazione del capoluogo. Le imprese interessate potranno presentare un’offerta entro le ore 12,00 del 22 aprile che dovranno essere protocollate a Palazzo di Città. L’aggiudica andrà a chi formulerà un’offerta più vantaggiosa. Il progetto prevede il ridisegno dell’area, sia per la spiaggia che per le attuali gradinate che separano il lungomare dall’arenile.
L’approvazione del progetto era stata pubblicata anche sul Burc della Regione Campania: “Descrizione dell’intervento – Nel più complessivo ambito delle attività finalizzate alla riqualificazione del Fronte di Mare promosse dall’Amministrazione Comunale, particolare rilevanza assume quella dell’ambito di Santa Teresa, alla quale concorrono interventi di iniziativa sia pubblica che privata, allo stato in corso di realizzazione. I primi contemplano la realizzazione di una grande piazza semicircolare aperta al mare, “Piazza della Libertà”, di un parcheggio pubblico e delle opere di urbanizzazione al contorno. Relativamente alla piazza, in particolare, è prevista inoltre la realizzazione, già eseguita “al grezzo”, di locali ad uso commerciale che, affacciati sulla “passeggiata” prospettante il mare, saranno fruiti come ulteriori poli di attrazione e punti di ritrovo per giovani, assicurando, quindi, la “vita” dell’ambito cittadino in corso di riqualificazione. L’intervento proposto, coerente e compatibile con quelli in corso ed a questi funzionale, si sviluppa nell’area contermine dell’arenile di Santa Teresa, al fine di recuperare ulteriori aree da destinare alla pubblica fruibilità con elevati standards di qualità. Si mira, quindi, ad una riqualificazione dell’arenile mediante la realizzazione di articolati percorsi pedonali di accesso alla spiaggia e spazi di incontro attrezzati, fruibili anche in orario serale. Si procederà quindi con la demolizione di esistenti strutture (gradinate in c.a.) non compatibili con l’intervento in progetto ed alla successiva realizzazione di una nuova struttura di sostegno che alloggerà la pavimentazione (ca. 2.900 mq). Per quest’ultima è prevista la tipologia delle doghe in legno (teak) che, oltre ad offrire elevate garanzie in termini di durabilità e di ridotta necessità di manutenzione, privilegia l’impiego di materiali eco-compatibili. Stima di massima dei tempi di realizzazione
18 mesi” (260313 Gf)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728