Salerno, un altro ordigno nell’area del Crescent, nel cantiere della torre dell’Autorità portuale LA FOTO

Nuove disavventure per il Crescent e per piazza della Libertà, in corso di realizzazione nell’area di via Alvarez a Salerno. Ad otto mesi e 3 giorni dal ritrovamento del 5 luglio 2012, infatti, questa mattina è stato ritrovato un nuovo ordigno bellico, sebbene non nell’area di cantiere della Crescent srl ma, bensì, nell’area dove da qualche settimana sono iniziati i lavori per la futura torre dell’autorità portuale di Salerno. Il ritrovamento è tato effettuato nel corso dei lavori di bonifica. A darne notizia la Polizia. L’ordigno d’aereo, risalente a quanto pare alla seconda guerra mondiale, è più grande rispetto a quello ritrovato lo scorso anno e fatto brillare il 15 luglio dopo aver bloccato per una decina di giorni il centro del capoluogo salernitano. Da verificare, ora, le possibili conseguenze del nuovo ritrovamento.
La notizia del secondo ordigno bellico, a distanza di circa otto mesi dal primo, ha subito fatto il giro della città e dei palazzi che contano. Preallertati Prefettura ed amministrazione comunale.
Incontro in corso, a pochi metri dall’area del ritrovamento, tra Prefetto, Questore e costruttori, per fare il punto sulla situazione. La zona del porto è sta già interdetta. Chiusi i varchi d’accesso ai moli alle persone non autorizzate. “L’ordigno sembra essere più grande di quello del 2012 – ha spiegato Enzo Russo, impegnato nei lavori della torre dell’autorità portuale – Il ritrovamento è avvenuto nel corso degli interventi di bonifica previsti per legge nell’area di cantiere”.
L’avvio dei lavori era stato presentato lo scorso 22 gennaio nel corso di una conferenza stampa al Comune di Salerno, dal sindaco De Luca e dal presidente dell’autorità portuale, Annunziata. La torre di sette piani, si affaccerà sempre sulla Piazza della Libertà, interfaccerà con il Crescent del quale sarà uno dei punti terminali. Il tempo previsto per la realizzazione dell’opera è stato fissato in 15 mesi. (080313 Giancarlo Frasca)

Rivedi il servizio del 16 luglio 2012 del TG di telecolore, sul primo ordigno fatto brillare il giorno precedente.

Rivedi il servizio del 22 gennaio 2013 del TG di telecolore, dell’inizio dei lavori della torre

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728