Salerno si riappropria della sua spiaggia. Riaperta Santa Teresa

La storica spiaggia del capoluogo, Santa Teresa, restituita ai salernitani. Dopo un lungo intervento di riqualificazione, l’arenile è stato riaperto, anche se in questi mesi i bagnanti hanno convissuto con i lavori. Un rapporto quello della città di Salerno con la sua spiaggia, da sempre molto stretto. (120915)

Presentato il 26 ottobre del 2013, e destinato inizialmente ad essere completato per l’estate successiva, il progetto di riqualificazione della spiaggia di Santa Teresa, nel centro di Salerno, è stato completato ed inaugurato, nell’ambito del consueto piano di lavori nei quartieri per San Matteo, promosso dall’amministrazione comunale del capoluogo.
Al taglio del nastro, al fianco del sindaco facente funzioni, Enzo Napoli, anche il Governatore De Luca che, da primo cittadino, ha voluto la riqualificazione e quel tipo di intervento. Lo storico arenile dei salernitani è stato nuovamente dotato, come nel passato, di una tribunetta per spettacoli o prendisole che, però, stavolta non è più in cemento ma in legno. I progettisti hanno scelto essenze in grado di resistere alle intemperie ed alla vicinanza del mare. teak per la pavimentazione ed azobé (ed ipè) per i pilastri che reggono la struttura. Un tipo di legno, quest’ultimo utilizzato per il canale di Suez, inattaccabile da salsedine ed agenti atmosferici in genere. Proprio l’utilizzo di questo materiale ha allungato i tempi di realizzazione sia per le lungaggini relative alle forniture che per la verifica della qualità. Visto il costo notevole e le difficoltà per la lavorazione, anche soltanto per il taglio del materiale giunto dai luoghi d’origine attraverso l’Olanda, i tecnici comunali nei mesi scorsi preferito avere un parere specialistico sulla qualità dei legni e sulla rispondenza ai capitolati. Con il taglio del nastro, comunque, l’iter è venuto a conclusione con l’area attrezzata anche con fontanini e docce che, però, come preannunciato da De Luca e confermato dal sindaco saranno rimossi durante i mesi invernali per evitare danneggiamenti e ritorneranno con la prossima estate.

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com