Salerno, le colline pronte alla secessione per avere più attenzione

Un consiglio comunale collinare, parallelo a quello ufficiale del capoluogo salernitano, per cercare di raccogliere le segnalazioni dei residenti e sottoporle all’amministrazione De Luca. Presentato il Comitato Città Collinare che minaccia anche una possibile secessione. (250613 Giancarlo Frasca)

Le frazioni collinari di Salerno chiedono maggiore attenzione per cercare di risolvere una serie di problemi denunciati da tempo minacciando anche possibili iniziative autonomiste o, addirittura, referendum secessioniste. Da Cappelle a Matierno, passando per Pastorano e San Felice, Ogliara, Rufoli e S.Angelo senza dimenticare Sordina e Giovi con i suoi casali, per una popolazione di oltre 10mila residenti che, secondo il neonato comitato Città Collinare meriterebbero maggiore considerazione.
Da qui la decisione di creare una sorta di consiglio comunale collinare con responsabili per ogni settore, sulla falsariga degli assessori veri e propri.

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930