Salerno, il Pdl rompe con Fratelli d’Italia ed esce dalla maggioranza alla Provincia oltre che a Cava e Sarno

Il Popolo della Libertà rompe con Fratelli d’Italia ed esce dalle coalizioni sia alla Provincia di Salerno che nei comuni di Cava de’Tirreni e Sarno. Da verificare i contraccolpi politici della decisione presa questa mattina dal commissario provinciale del Pdl salernitano, Carfagna e dal coordinatore regionale Palma. (200313 Giancarlo Frasca)

E’ rottura nel centrodestra salernitano tra il Popolo della Libertà e Fratelli d’Italia. La dura campagna elettorale ed i relativi risultati delle urne hanno definitivamente incrinato i già delicati rapporti tra chi è rimasto fedele al Pdl e chi, invece, ha seguito Cirielli nella nuova avventura politica di Fratelli d’Italia. Dopo la dura lettera inviata dal commissario provinciale del Pdl salernitano, Carfagna, ai vertici nazionali del movimento creato da Larussa, Crosetto e Meloni, per verificare la linea politica tenuta in provincia di Salerno e, quindi, se questa fosse stata decisa nella capitale, il Popolo della Libertà ha deciso di rompere definitivamente con Fratelli d’Italia ponendo le basi per una posibile crisi sia nell’amministrazione provinciale che in quele comunali di cava e Sarno.
Questa mattina, con due distinti comunicati, infatti, il principale partito del centro destra ha annunciato ufficialmente la rottura delle alleanze sia a palazzo Sant’Agostino che in due comuni salernitani.
Sei i consiglieri provinciali che fanno riferimento al Popolo dell Libertà che hanno annunciato di lasciare la maggioranza e, quindi, di collocarsi all’opposizione. La decisione è stata presa, come si legge in una nota, d’intento con il commissario provinciale del Pdl Mara Carfagna ed il coordinatore regionale del partito, il Senatore Nitto Palma. L’abbandono della maggioranza è giunta dopo la “verifica della rottura unilaterale dei rapporti politici di Fratelli d’Italia con il Pdl”. A firmare il comunicato inviato questa mattina i consiglieri provinciali Pdl di Salerno Pasquale Aliberti, Ludovico Buonomo, Mimmo Di Giorgio, Massimo D’Onofrio, Giuseppe Zitarosa, Enzo Paolillo.
L’abbandono del Pdl ha interessato anche le amministrazioni comunali di Cava de’ Tirreni e Sarno. Anche quui i consiglieri del Pdl hanno lasciato la maggioranza, collocandosi all’opposizione.
(200313 Giancarlo Frasca)

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930