Salerno e la macchina del tempo

Eredità, ricerca e proiezioni di un territorio da custodire
Con la mostra “Salerno e la macchina del tempo” Confindustria Salerno e il Museo Archeologico Provinciale provano a ridurre la distanza fra il passato, il presente e il domani attraverso un parallelo – per certi versi ardito – proprio tra i manufatti di epoche diverse. L’evento, infatti, vuole essere per il visitatore un’esperienza di viaggio nel tempo e oltre, restando però nello stesso luogo. Luogo fisico – la terra che si svela attraverso i suoi frutti è la città di Salerno e la sua provincia – e luogo d’elezione, ovvero il Museo Archeologico Provinciale che nelle sue stanze inscena il racconto di un fare lungo secoli. Esposti nelle teche e fuori di esse non gli oggetti in sé ma la storia delle donne e degli uomini che li hanno prodotti, venduti, usati, migliorati per recuperare il vero valore delle cose, quello che sopravvive al tempo, quello che è eredità da custodire e visione da costruire. (121215)

Luglio: 2020
L M M G V S D
« Giu    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031