Salerno, De Luca fiducioso sul Crescent: “Troppa confusione anche dalla Soprintendenza”

Troppa confusione anche da parte della Soprintendenza. In vista del tavolo tecnico dell’11 settembre, il sindaco di Salerno si dice fiducioso per il futuro del Crescent, i cui lavori sono fermi per la necessità di perfezionare le autorizzazioni paesaggistiche. De Luca si attende risposte chiare e rapide. (080914)

Soltanto dettagli, tre per la precisione, da chiarire per integrare le autorizzazioni paesaggistiche. Nulla di più, secondo il sindaco di Salerno, al centro del tavolo tecnico convocato dalla Soprintendenza per il prossimo 11 settembre. Con i lavori fermi da mesi, dopo l’ultimo intervento del Consiglio di Stato, De Luca si è detto fiducioso che tutto possa risolversi positivamente ed in breve tempo.
Ogni decisione che vada al di là di quando deciso e richiesto dai giudici di palazzo Spada potrebbe, secondo il primo cittadino, essere definito un abuso di ufficio. Un messaggio chiaro quello rivolto dal sindaco al Soprintendente Miccio.

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829