Salerno, Calabrese chiede maggiore attenzione per la differenziata nei mercati rionali e per la Movida

Intanto il Comune prosegue il giro proprio nei mercati del capoluogo per sensibilizzare gli ambulanti sul corretto conferimento dei rifiuti. Tra i problemi quello dello smaltimento degli scarti ittici. Intanto dopo San Matteo cambieranno orari e modalità per il porta a porta nella zona della Movida cittadina. (150915 Giancarlo Frasca)

Dopo Via Robertelli, a Torrione gli ispettori ambientali e gli agenti della Polizia Municipale di Salerno, con l’assessore all’ambiente Calabrese hanno visitato il mercato di Via Piave, nel quartiere Carmine per proseguire il tour informativo sulla raccolta differenziata. Un giro che proseguirà la prossima settimana a Pastena. L’obiettivo è quello di migliorare il conferimento della spazzatura, sia per la differenziata che per evitare disagi ai residenti. Agli ambulanti è stata chiesta maggiore attenzione nell’imbustare e differenziare i rifiuti.
Altro aspetto non da poco, poi, quello degli scarti ittici che, a norma di legge, non possono essere gettati con il resto dei rifiuti ma andrebbero smaltiti in maniera speciale, rivolgendosi ad apposite aziende.
Dopo la fase informativa arriverà anche quella dei controlli che saranno intensificati e con essi anche le possibili multe. Intanto il Comune si appresta a variare orari e modalità della differenziata nella zona della cosi detta Movida.

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829