Salerno accende l’albero di Natale. Una slitta e le renne per Torrione e Pastena

Così come vuole la tradizione, seppur recente delle luci d’artista a Salerno, in occasione del fine settimana dell’immacolata il comune ha acceso anche il grande albero luminoso di piazza Portanova. Taglio virtuale del nastro con il sindaco De Luca accompagnato dal cantante attore partenopeo Sal Da Vinci. (071214 Giancarlo Frasca)

Dopo Guido lembo, con il quale ha intonato alcune canzoni alla libreria Feltrinelli di Napoli ed aver proposto Gigione come candidato unico del Partito Democratico, per le prossime elezioni regionali campane, in alternativa a Gennaro Migliore, il sindaco di Salerno, De Luca, si è fatto accompagnare da un altro cantante attore partenopeo, Sal Da Vinci, in città per mettere in scena uno spettacolo scritto da Alessandro Siani al teatro delle Arti, Stelle a metà, per l’accensione del grande albero luminoso di piazza Portanova.
Come tradizione, seppur recente vuole, infatti, anche quest’anno, in occasione del ponte dell’Immacolata, il comune di Salerno ha chiuso il ciclo delle Luci d’Artista con l’accensione dell’abete installato in una delle piazze simbolo del capoluogo, snodo tra il corso Vittorio Emanuele e via dei Mercanti, cuore pulsante del centro storico.
27 metri di altezza per l’abero edizione 2014, con migliaia di led per illuminare ulteriormente le notti del periodo natalizio salernitano e finire, come accaduto già in passato, in decine di migliaia di fotografie di giornali e semplici curiosi o nei selfie dei tanti turisti già arrivati a Salerno o preannunciati nelle prossime settimane. Tradizionale anche il palco allestito in piazza Portanova per gli auguri prenatalizi del primo cittadino che, non ha mancato di esprimersi anche su altri argomenti, con il solito sarcasmo. Interpellato, ad esempio da una persona sul recente passaggio in giunta municipale del Pua di Santa Teresa, il piano urbanistico attuativo, che comprende anche il Crescent e piazza della Libertà, in merito all’adeguamento alle prescrizioni della soprintendenza, con l’eliminazione delle torri, e dell’edificio trapezio ed all’abbassamento di qualche decina di centimetri del cornicione dell’edifico progettato da Bofill ha semplicemente risposto Tutto a posto, gli faremo la sfumatura alta.
Commenti del sindaco anche su facebook, dal quale ha parlato di splendida serata e clima magico.
Tra la folla, anche l’Ambasciatore israeliano a Roma che si è complimentato più volte con il primo cittadino. Prima dell’accensione dell’albero all’interno dell’info point del Comune, c’è stato l’annullo filatelico speciale realizzato in occasione di Luci d’Artista 2014.
De Luca ha anche visitato il presepe di carta realizzato dall’associazione “Vivi Salerno”.
Dopo Piazza Portanova l’attenzione si è spostata verso la zona orientale per cla conclusione delle accensioni programmate per l’Immacolata
A Torrione, in piazza Giancamillo Gloriosi, infatti, l’amministrazione comunale ha fatto installare la grande slitta di babbo Natale. A Pastena, invece, in piazza Caduti di Brescia la Foresta di Ghiaccio

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930