Festeggiamenti per la Salernitana in prima divisione. Il Chieti impatta in casa con la Vigor Lamezia

Soltanto 1 ad tra Chieti e Vigor Lamezia. Un risultato che premia, in anticipo, la Salernitana che, quindi, può brindare già al ritorno in prima Divisione. Dopo la vittoria conquistata ieri pomeriggio a Fondi, in provincia di latina per 5 ad 1, gli uomini di Perrone, e con loro la tifoseria granata, era in attesa dell’unico risultato in grado di rinviare la festa. Il Chieti era passato in vantaggio nei primi minuti della ripresa. Errore di Marchetti sulla pressione della coppia De Sousa-Mungo, il fantasista si è ritrovato con il pallone tra i piedi davanti a Forte ed è stato freddissimo nel rientrare sul destro sul rientro di Gattare e poi ad insaccare con un “cucchiaio” alla Totti. La gioia dei sostenitori di casa, però, è durata soltanto fino al 18′ quando la Vigor Lamezia ha trovato il pari. A segnare ci ha pensato Di Maira che è poi rimasto infortuntanato ed è stato sostituito da Crialese. Il Chieti è andato vicino al raddoppio al 30′ con De Sousa rischiando, però, tre minuti più tardi di perdere addirittura con Gattari che di testa ha sfiorato il palo. Gli ultimi dieci minuti non sono bastati per cambiare il risultato che, alla fine, ha premiato la Salernitana, ormai a + 13 sulla terza posizione occupata proprio dal Chieti.
Primi festeggiamenti nel capoluogo, in provincia e nel resto del mondo, dove ci sono salernitani, come testimoniato dalla trasmissione speciale Diretta Stadio andata in onda su Telecolore.
Ma vediamo alcuni dei festeggiamenti nel capoluogo(140413 Giancarlo Frasca)

Ottobre 2022
L M M G V S D
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31