Riaperta Strada Statale Amalfitana

È stata riaperta al transito veicolare alle 6 di questa mattina , la Statale 163 Amalfitana, chiusa da una settimana al chilometro 38, nel comune di Maiori, in seguito al crollo di grossi massi sulla carreggiata.

La circolazione è consentita a senso unico alternato. I rocciatori e gli operai della Genea Consorzio Stabile di Salerno, impresa incaricata della bonifica e messa in sicurezza dell’area a rischio, hanno terminato gli ultimi ritocchi con il fissaggio dell’ultimo strato di barriere leggere, con reti capaci di contenere l’eventuale distacco di frammenti in roccia sulla corsia sottostante il costone. Posati i newjersey sui circa 45 metri di strada per creare uno spazio dalla parete rocciosa e permettere il transito veicolare a senso alternato, regolato da impianto semaforico, sulla corsia esterna, come per il tratto poco distante, al chilometro 40 dove nel mese di agosto un incendio provoco la caduta di detriti. Sul posto si è recato anche il sindaco di Maiori Antonio Capone che si è tenuto in contatto con i responsabili Anas che hanno redatto nella tarda serata di ieri l’ordinanza con la quale si è consentito la riapertura al traffico dell’arteria. I lavori di fissaggio delle barriere e delle reti paramassi proseguiranno nei prossimi giorni per la definitiva messa in sicurezza del versante. Il sindaco di Maiori Antonio Capone ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla reapida soluzione del problema , l’Amministrazione Comunale di Maiori che si è attivata immediatamente per risolverlo, il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, il Vice Presidente Fulvio Bonavitacola, il Genio Civile di Saleno, ANAS, disponibili con risorse e provvedimenti straordinari di somma urgenza atti a ristabilire la regolarità della viabilità. Un ringraziamento speciale Capone lo ha rivolto alla Travelmar per aver istituito in questi giorni corse aggiuntive delle vie del mare per Salerno.

Agosto: 2021
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031