Regione Campania, De Luca proclamato ufficialmente Governatore

Vincenzo De Luca è stato proclamato ufficialmente presidente della Regione Campania. La proclamazione è stata effettuata dall’Ufficio elettorale regionale della Corte d’Appello di Napoli. De Luca non era presente al momento della proclamazione. Alle 14.30 la riunione dei giudici per la proclamazione ufficiale grazie al maggior numero di voti validi conseguiti (980.743). Il Presidente dell’Ufficio centrale regionale Renato Lipani dopo aver allegato a verbale alcune richieste riguardo la sospensione eventuale del neo Governatore, in meno di 2 minuti ha letto il formale atto di proclamazione che di fatto sancisce il passaggio di consegne con Stefano Caldoro un un’aula Arengario piena di giornalisti.
Le operazioni adesso proseguiranno per quanto concerne la nomina dei consiglieri regionali prevista probabilmente per venerdì prossimo mentre la battaglia legale sulla Legge Severino può definirsi iniziata. La prima offensiva arriva dal gruppo parlamentare di Forza Italia che ha presentato una istanza per l’immediato accertamento della sospensione che per De Luca dovrebbe scattare in virtù dalla legge Severino. “Se a proclamazione avvenuta qualcuno, e mi riferisco al presidente del Consiglio, dovesse ritardare la sospensione commetterebbe il reato di abuso di ufficio”, spiega in conferenza stampa, il capogruppo alla Camera, Renato Brunetta. “Noi non vorremmo che il presidente del Consiglio commettesse un reato – aggiunge Paolo Russo – se ciò si dovesse verificare, siano pronti a rivolgerci alle autorità competenti”. (180615)

Novembre: 2020
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30