Rapine a minorenni, due arresti a Salerno. Tornano i falchi in moto

Poco meno di mezz’ora per individuare ed arrestare i responsabili di una rapina avvenuta sabato sera a Salerno a danno di due minorenni. Protagonisti di questo fermo gli agenti della Sezione Falchi della Polizia che da qualche giorno sono tornati a controllare, in moto, i punti nevralgici del capoluogo salernitano.(140316 Giancarlo Frasca)

Bloccati dalla Polizia i responsabili di una rapina a mano armata ai danni di due minorenni, di 13 e 14 anni, avvenuta nella serata di sabato nella centralissima piazza della Concordia di Salerno. Un giovane armato di pistola sabato scorso si fece consegnare telefonini e una piccola somma di denaro dai due minori per poi passare la refurtiva a due complici di 21 e 22, denunciati a piede libero per il reato di ricettazione. Il 23enne invece è stato sottoposto a fermo di polizia per il reato di rapina. Ad operare sono stati gli agenti della sezione Falchi della squadra mobile di Salerno diretta dal vice questore Tommaso Niglio. Su disposizione del questore Alfredo Ansalone gli agenti della sezione Falchi da giorni sono tornati in sella alle motociclette a controllare alcuni punti nevralgici del territorio cittadino.

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031