Provincia di Salerno nella morsa del maltempo. Smottamenti e fiumi esondati

Vera e propria emergenza maltempo nel salernitano. Fiumi esondati, mare in tempesta e pioggia torrenziale dal nord al sud della provincia. Cedimenti e strade interrotte in Costiera Amalfitana, nell’Agro e nel Vallo di Diano. A Scafati l’esondazione del fiume Sarno ha portato all’allagamento di locali commerciali ed abitazioni. Problemi anche al Comune con il sindaco Aliberti costretto ad allontanarsi da Palazzo di città a bordo di un gommone.
Problemi anche nel Cilento con l’esondazione del Lambro e del Mingardo a Palinuro e Marina di Camerota. Ad Agropoli un fulmine, che si è abbattuto nella zona centrale della cittadina ha danneggiato alcune centraline elettriche. A Paestum, invece, numerosi alberi sradicati e danni ad alcuni tralicci. Sotto osservazione i torrenti in Costiera Amalfitana dove una tromba d’aria ha creato danni alla piazza di Vietri sul Mare, su Corso Umberto, piegando alcuni alberi e danneggiando alcune panchine. Mare in tempesta, poi sull’intera Divina, con problemi in diversi centri. Smottamenti a Tramonti con detriti sulla Sp1 che collega Ravello, ed a Cetara. Senso unico alternato, in mattinata, sull’amalfitana, all’altezza di Maiori, per un albero sulla carreggiata.
A Battipaglia, in via Padova poco dopo le 11 il Tusciano ha invaso i campi circostanti mentre in piazza Cacciatori e via De Crescenzo si è resa necessaria l’evacuazione di alcune famiglie per mettere in sicurezza la zona. Disagi alla circolazione anche nei Picentini per una frana tra Montecorvino Rovella ed Acerno. A Giffoni Valle Piana il Picentino ha rotto gli argini in località Ponte Ornito allagando la zona. A Sassano è stata chiusa al traffico la Strada Provinciale 11 nel tratto che collega la frazione Silla con Sala Consilina vicino al fiume Tanagro. Diverse strade interpoderali sono impraticabili a seguito dell’esondazione di alcuni torrenti. Questa mattina, a causa dell’allagamento di alcuni locali, è rimasta chiusa la scuola media di Sant’Arsenio.
Situazione critica anche nella città di Salerno sotto una pioggia torrenziale e con una violenta mareggiata che ha flagellato la costa. Diversi alberi sono strati spezzati dal vento. Super lavoro per i vigili del fuoco. (300115)

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031