Processo Chernobyl, nuovo rinvio a Salerno, ad aprile 2015

Nuovo rinvio per il processo Chernobyl. A deciderlo il giudici del tribunale di Salerno nella mattinata di oggi.
La prossima udienza è stata fissata per l’8 aprile 2015, a a causa di difetto di notifica.
Sconcertato il responsabile del Condacons per il Vallo di Diano, Roberto De Luca,l per il quale “È avvilente apprendere di un ulteriore provvedimento del genere a distanza di quasi un anno dall’ultimo rinvio del 9 aprile” Da qui la richiesta di uno scatto di orgoglio allo stato per portare avanti questo processo nell’interesse della salute dei cittadini e per appurare la verità.
Il così detto processo Cernobyl, iniziato nel tribunale di Santa Maria Capua vetere e poi trasferito a Salerno, vede coinvolti 38 imputati accusati, a vario titolo, di disastro ambientale per aver sversato rifiuti nei terreni di diversi centri del Vallo di Diano, in particolare tra San Pietro al Tanagro, Sant’Arsenio, San Rufo e in modo marginale a Teggiano. (171214)

Ottobre: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031