Processione di San Matteo, il procuratore di Salerno: Risposta rapida

“Pur avendo assunto da poco la direzione di questo ufficio quanto accaduto mi ha particolarmente colpito – ha detto il Procuratore di Salerno, Lembo, insediatosi solo da quale giorno, in una conferenza stampa questa mattina – E’ un segnale negativo che va immediatamente contrastato e grazie alla collaborazione della Questura di Salerno abbiamo acquisito immediatamente tutti i video della manifestazione (la processione di San Matteo ndr), li abbiamo interpretati, e possiamo dire che abbiamo raggiunto delle prove significative riguardo all’individuazione di personaggi che hanno agitato questa manifestazione”.
Incontrando i giornalisti in occasione di una conferenza stampa per l’operazione Parmenide che ha portato all’arresto di sette persone per camorra, tra loro anche Marandino, il procuratore Corrado Lembo ha promesso una risposta rapida in pochissimi giorni per le presenze «inquietanti» nella processione di San Matteo del 21 settembre scorso a Salerno. Lembo ha aggiunto che le indagini proseguono a tutto campo per chiarire quanto avvenuto ed accertare precise responsabilità. Le indagini sono in dirittura d’arrivo e presto saranno presi dei provvedimenti.
“La società civile salernitana – ha aggiunto Lembo – non meritava questo affronto. Tra i rivoltosi, se così si può dire, c’erano personaggi già noti alle forze di polizia e dubito che costoro avessero una particolare vocazione religiosa o un attitudine particolare al raccoglimento spirituale. Siamo in procinto di completare rapidamente un ciclo investigativo che è già a ottimo punto”. (250914)

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com