Pontecagnano dedica il lungomare allo sbarco alleato del 1943

75 anni fa, l’8 settembre del 1943, le truppe alleate sbarcavano sulle coste del golfo di Salerno. Per ricordare una delle pagine piu’ importanti della seconda guerra mondiale, diverse sono le iniziative organizzate nel capoluogo e nei centri della provincia. Questa mattina il ricordo del Battaglione Hampshire a Pontecagnano Faiano. Domani una giornata di apertura gratuita al Museo dello Sbarco e di Salerno capitale con la presentazione di un video inedito dell’epoca. (080918 Giancarlo Frasca)

YouTube Embed: No video/playlist ID has been supplied

Celebrazioni nel segno del Battaglione inglese Hampshire a Pontecagnano Faiano nel 75° anniversario dello sbarco alleato sulle coste salernitane. Il comune picentino ha promosso, infatti, una serie di iniziative partite dal litorale Belvedere di Magazzeno e concluse al Cimitero di Guerra di Salerno per ricordare quanto avvenuto nel 1943 e, soprattutto, i soldati inglesi, e con loro anche di tante altre nazionalità, che persero la vita per contribuire alla liberazione della penisola italiana. Fulcro centrale delle celebrazioni, denominate la Valanga della Libertà, dall’originaria operazione Avalanche, la cerimonia di scoprimento di una targa per intitolare il belvedere marittimo allo sbarco alleato. Nelle more di una riqualificazione di tutta l’area di Magazzeno, il neo sindaco Lanzara, ha voluto mettere una prima pietra di carattere storico, celebrando alla presenza anche di una delegazione di ex combattenti e familiari di soldati inglesi, il sacrificio del Battaglione inglese Royal Hampshire, che 75 anni fa sbarcò sulle spiagge di Pontecagnano Faiano con l’obiettivo di riuscire a conquistare la pista dell’aeroporto di Montecorvino, ritenuto centrale nelle operazioni belliche alleate. Un’operazione che, però, non ebbe il successo sperato trovando una dura resistenza da parte dei tedeschi.
Oltre alla targa, l’amministrazione comunale di Pontecagnano, d’intesa con la Capitaneria di Porto, la Guardia di Finanza e la Polizia ha anche gettato in acqua, proprio di fronte al Belvedere marittimo di Magazzeno, una corona per onorare i caduti del mare.
Al Belvedere Marittimo anche il parlamentare del M5S Acunzo, per il quale l’Italia deve ancora riuscire a metabolizzare del tutto le lacerazioni seguite a quegli anni di guerra e divisioni nel paese
Le celebrazioni a Pontecagnano hanno poi interessato anche la vicina spiaggia nell’area ex Lido Puerta Plata dove la Pro Loco di Pontecagnano Etruschi di Frontiera ha posizionato uno striscione per ricordare lo sbarco ed il punto dal quale il Battaglione inglese iniziò il suo cammino versl’aeroporto percorrrndo via Mare Adriatico, per tutti il setniero degli Hampshire come ricordato da qualche anno da una lapide in corrispondenza della quale il Comune picentino ha voluto apporre un’altra targa in occasione dei 75° da quegli episodi. Una giornata che, poi, si è conclusa nel cimitero militare di guerra inglese di Salerno dove riposano i soldati del Royal Hampshire con un omaggio ai caduti e la deposizione di una corona di fiori

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com