Pasqua di intenso lavoro per i Carabinieri in provincia di Salerno

Tre giorni di intenso lavoro a ridosso di Pasqua per i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno. Sin dalle prime ore di sabato 30 marzo e per l’intera giornata del 31 e del 1 Aprile, è stato eseguito un servizio straordinario di controllo del territorio disposto dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Salerno Parrulli.
Oltre 900 uomini del Comando Provinciale impiegati. Su disposizione del Comandante della Legione Carabinieri Campania, il Generale Adinolfi, sono state presidiate le più importanti arterie stradali della provincia.
Pattuglie a piedi, in uniforme ed in abiti civili, invece, hanno perlustrato i parchi ed i luoghi di divertimenti per prevenire furti e soprattutto risse così come accaduto negli anni precedenti.
Sottoposti a controllo numerosi campeggi del Cilento con la segnalazione di 35 giovani alla Prefettura di Salerno, quali assuntori di sostanze stupefacenti.
Nei centri abitati, poi, grande attenzione alla prevenzione dei furti in abitazione.
Le operazioni di controllo sono state integrate dall’intervento di elicotteri del 7° Elinucleo di Pontecagnano che, dall’alto per tre giorni, hanno perlustrato il territorio, segnalando tempestivamente agli equipaggi a terra situazioni di criticità e monitorando l’intenso traffico sulle arterie provinciali.
Di concerto con l’Arma Territoriale hanno operato anche i reparti speciali, il Nucleo Antisofisticazioni e Sanità ed il Nucleo Operativo Ecologico di Salerno, i quali hanno effettuato numerosi ispezioni. (020413)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728