Pallamano, la Figh esclude il Teramo campione. Salerno resta prima

Su imput della Federazione Internazionale, la EHF, la FIGH ha provveduto all’esclusione dal campionato del Teramo, club campione d’Italia in carica. Alla base del drastico e improcrastinabile provvedimento c’è il mancato pagamento di una pesante ammenda comminata dalla Federazione Internazionale al sodalizio abruzzese in quanto si è ritirato dalle Coppe Europee pur in presenza di una regolare adesione. Il provvedimento non determinerà, sul piano concreto, alcuna modifica dell’attuale classifica che vede ancora la Jomi Salerno al comando – per migliore differenza reti negli scontri diretti – sul Sassari. In pratica si provvederà a togliere a tutte le squadre i punti conquistati in occasione delle sfide contro il Teramo. “Sul piano pratico – osserva il d.s. Loria – siamo in presenza di un altro campionato che, in qualche modo, per quelli che potrebbero essere gli sviluppi, rischia di falsarsi e non sarebbe la prima volta che accade. Ricordo a tutti che l’anno passato, lo stesso Teramo, ha vinto lo scudetto, battendoci in finale, pur non avendo ottemperato al pagamento delle tasse Gara. Dispiace per quanto è accaduto, spero che quest’ulteriore colpo al movimento femminile possa servire per un’importante riflessione generale”. La Jomi, intanto, domani tornerà in campo.la terza giornata della fase ad orologio della sere A1 femminile di pallmano vedrà Coppola e compagne ospitare la matricola terribile Mestrino. (220213)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728