Dopo quattro rinvii, il consiglio regionale di ieri ha approvato il disegno di legge sul riordino della gestione delle acque in Campania. Una seduta accompagnata da proteste malori e polemiche. (171115 Peppe Leone)