Lucifero saluta, arriva Beatrice

Ultima giornata di caldo intenso perché sta per giungere la perturbazione “Beatrice”, la cosiddetta burrasca di fine agosto che scaccerà il caldo di Lucifero, l’anticiclone sahariano.
Masse d’aria più fresche atlantiche hanno hanno valicato le Alpi innescando dalla serata forti temporali con grandine sul Piemonte e sulla Lombardia, e in particolare tra Novara, Varese e proprio su Milano attendiamo i nubifragi più violenti.
Poi la ‘linea di tempesta’ si dividerà in due parti: una parte scenderà verso la Liguria colpendo Genova, e poi proseguirà verso la Toscana, la seconda punterà verso il Triveneto.
Secondo gli esperti di metereologia la domenica sarà caratterizzata da fenomeni temporaleschi soprattutto sul Triveneto, sul Levante Ligure, sulla Toscana, Umbria, Lazio con un temporale a Roma alle 14 circa, con le piogge che potrebbero raggiungere anche le Marche e la Campania.
La regione più colpita sarà comunque il Friuli Venezia Giulia con nubifragi tra Gorizia e Trieste dove sono attesi anche 50mm di pioggia in acquazzoni brevi ma intensi. Venti impetuosi di maestrale dovrebbero investire la Sardegna e le temperature potrebbero calare anche di 10°C.
Ma la sfuriata sarà breve, già lunedì tornerà il sereno limpido, il clima mite con bassa umidità. Poi il fine mese sarà di nuovo estivo e le temperature torneranno sui 36°C al centrosud tra martedì 28 e giovedì’ 30, prima delle piogge attese tra venerdi’ e il primo weekend di settembre. (250812)

Settembre: 2020
L M M G V S D
« Ago    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930