Luci d’Artista, “L’invasione” dei camper a Salerno nel giorno dell’accensione dell’albero

Una vera e propria invasione, nella città di Salerno, per Luci d’Artista. Non solo dei “classici” bus turistici, 800 prenotati per la sosta nell’area dello stadio Arechi in questo fine settimana, ma di camper. Sin dal pomeriggio, file di caravan provenienti da diverse città della Campania, oltre che delle regioni del Sud, diversi anche dal centro nord e dall’estero, hanno letteralmente preso d’assalto le aree comunali destinate a questo tipo di parcheggio. Decine e decine di mezzi in sosta, quindi, sul lungomare tra Torrione e Pastena oltre che nella nuova area individuata nell’ambito del Parco del Mercatello, nella zona orientale. Nella zona dove di solito si organizzano eventi dedicati alla pizza o all’equitazione, stavolta hanno trovato posto tanti camper che sin dalle 16 hanno iniziato diligentemente a mettersi in fila per poter parcheggiare. Un’area strategica perché localizzata al fianco della stazione della metropolitana di Mercatello dalla quale raggiungere il centro di Salerno per Luci d’Artista. Un arrivo anticipato, rispetto al solito, anche e soprattutto per l’accensione del grande albero luminoso di Piazza Portanova oltre che delle altre installazioni della zona orientale. Ma l’invasione di camper non si è fermata di certo qui. I caravan, infatti, sono apparsi un po’ ovunque in città, dalle aree mercatali ai tradizionali parcheggi come quello del Forte La Carnale/Piscina Vitale sul lungomare Tafuri. (061214 Giancarlo Frasca)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com