Le fiamme non concedono tregua alla provincia di Salerno

Continua a bruciare la provincia di Salerno oltre che nel napoletano, sul Vesuvio. Vasti incendi si sono sviluppati la notte scorsa nel Vallo di Diano, a sud di Salerno. Le situazioni più critiche si sono registrate nei territori dei comuni di Teggiano e Sassano: i vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina, al comando del capo squadra Luigi Morello, hanno lavorato ininterrottamente per tutta la notte. A Teggiano continua a bruciare da oltre 24 ore la collina di località Costa. Le fiamme, sinora, hanno distrutto decine di ettari di vegetazione. Sempre a Teggiano, la notte scorsa, due violenti roghi hanno interessato la frazione San Marco e località Camerelle. In questo caso è intervenuta anche una squadra dei caschi rossi di Salerno. A Sassano, invece, in fumo oltre cinque ettari di area boscata. Nel corso della notte è stata necessaria l’evacuazione temporanea di alcune famiglie in quanto le fiamme hanno lambito diverse abitazioni.
Problemi anche a nord del capoluogo, tra Agro e Valle dell’Irno e nella stessa città di Salerno con le fiamme che hanno interessato le colline di Sant’Eustachio, con l’intervento anche di un elicottero per cercare di domare le fiamme.(060717)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com