Lavoratori Cns sul cornicione dell’Asl di Salerno

asl_protesta_cns_notitAttimi di tensione, nella tarda mattinata di oggi davanti alla sede di Via Nizza dell’Asl, l’Azienda Sanitaria Locale.
Alcuni dipendenti del Consorzio Nazionale Servizi, che si occupa della pulizia e sanificazione negli ospedali salernitani, di competenza dell’Asl, sono saliti sulla pensilina di uno degli ingressi degli uffici, di fronte alla curva Sud dello Stadio Arechi, all’innesto di Via paolo De Granita, minacciandosi di lanciarsi nel vuoto. Sulla strada altri colleghi, preoccupati per la possibile riduzione delle ore di lavoro e, quindi, dello stipendio. Un taglio che potrebbe scattare dal primo febbraio. Sul posto i vigili del fuoco e le foze dell’ordine, per evitare il peggio. L’intera zona è stata interdetta al traffico con conseguenze sulla circolazione stradale. All’interno dell’Asl, intanto, prosegue l’occupazione avviata da alcuni giorni dai sindacati e da alcuni lavoratori dell’Azienda, che hanno ingaggiato un braccio di ferro con il direttore generale sul blocco di alcune progressioni economiche previste da una delibera regionale del 2010, ampliando, poi, la vertenza anche sull’intera organizzazione del lavoro e sulla qualità dei servizi. (280115)

Maggio 2022
L M M G V S D
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031