La Salernitana sta piacendo nonostante il rendimento altalenante

Due punti in meno ed una posizione in classifica peggiore rispetto alla scorsa stagione, ma la Salernitana di Ventura, più giovane, la seconda della B per età media, più propositiva ha un’idea tattica e di gioco che le squadre della B della gestione Lotito Mezzaroma non hanno mai avuto.

La Salernitana sta piacendo, nonostante i problemi infortuni ed il rendimento altalenante. Ventura sta facendo un buon lavoro ed i tifosi stanno apprezzando ma dodici giornate sono indicative per valutare il rendimento di squadra e giocatore, per evidenziare i limiti di un gruppo costruito su indicazione dello stesso allenatore.

A parte Mantovani, Billong, Hertauz ed il giovane Dzickek non hanno mai giocatori e parliamo di quattro potenziali titolari. Cerci è la principale delusione del mercato estivo granata: pochi minuti giocati senza incidere. inoltre Djuric, tra i più bravi in queste settimane, ha segnato solo un gol, proprio come Giannetti che doveva rappresentare l’attaccante di riferimento della squadra. Senza gol c’è Gondo, mentre il migliore marcatore è Jallow le cui prestazioni sono state altalenanti. In pratica parliamo di attaccanti e proprio l’attacco sembra essere il reparto che meno ha inciso fin qui.

Ventura allenatore Salernitana

Lotito, Mezzaroma, Fabiani e Ventura a breve saranno inevitabilmente chiamati a fare il punto della situazione con il mercato che si avvicina. E proprio l’attaccante diventerà l’argomento più discusso nelle prossime settimane in casa granata che, nel frattempo, ha messo in vetrina alcuni giocatori: Karo, Kiyine e Maistro su tutti che, nelle ultime giornate, hanno richiamato osservatori di club italiani e stranieri. Qualche offerta sembra già essere arrivata, ma la Salernitana per compiere quel salto di qualità mancato fin qui dovrà investire per puntare in alto.

dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com