La Paganese torna al sorriso. 2 a 2 in casa con il Gubbio

Dopo un lungo digiuno, la Paganese è tornata a conquistare un punto in casa. Non accadeva dalla prima giornata del girone di ritorno, contro il Benevento. Gli azzurrostellati sono riusciti ad interrompere la lunga striscia di sconfitte casalinghe, bloccando sul pari il Gubbio. 2 a 2 il risultato al termine di una buona gara che, se non altro, è servita per riportare il sereno in casa Paganese, dopo le tante delusioni di una stagione da dimenticare.
Sin dall’inizio l’undici salernitano ha mostrato di essere sceso sul terreno di gioco con intenzioni bellicose.
– Al 4′, infatti, su cross di Deli è stato Palomeque a tentare il colpo di testa, senza centrare lo specchio della porta. (P)
– Il Gubbio non è stato di certo a guardare, impegnando in un paio di occasioni, con Sarr e Bartolucci la retroguardia della Paganese. (G)
– La risposta dei padroni di casa dopo il 20′. Dapprima con una combinazione Acampora-William e Pisseri che ha deviato in angolo. (P)
– Il vantaggio è giunto al 27′, con De Sena che dai trenta metri ha insaccato per l’1 a 0. (P)
– La gioia è durata soltanto 9′. Al 38′ il pareggio degli umbri. Palla da Bartolucci per il ghanese, di proprietà del Parma, Addae che ha sorpreso Marruocco, rimettendo la situazione in parità. (G)
Nella ripresa la squadra allenata da Belotti ha cercato di riportarsi rapidamente in vantaggio.
– Al 54′ è stato Deli che per poco non ha beffato Pisseri, direttamente da calcio d’angolo. (P)
– 5′ più tardi, il portiere ospite ha rischiato nuovamente di capitolare, stavolta per un intervento non impeccabile con De Sena che, però, ha fallito il raddoppio. (P)
– Sul capovolgimento di fronte è stato il Gubbio a trovare la via della rete. Boisfer, al 63′, con un tiro cross ha firmato il sorpasso. (G)
– La Paganese, a differenza di tante altre partite, non si è demoralizzata, riportandosi in avanti alla ricerca, se non altro di un pareggio,che è giunto subito dopo. Al 65′ è stato Acampora a mettere in area una palla per Grillo che ha bruciato Pisseri. (P)
L’ultimo quarto d’ora ha offerto ancora diverse occasioni, da ambo i fronti. Falzerano ha tentato il gol partita per il Gubbio mentre Deli e De Sena hanno cercato di regalare alla Paganese la vittoria, senza riuscirci. Il risultato è rimasto inchiodato sul 2 a 2, nonostante i 5′ di recupero che hanno proposto un tiro finale degli umbri con Tartaglia che non ha impensierito Marruocco. (130414)

Tabellino: Paganese – Gubbio (2-2):
Paganese (3-5-2): Marruocco; Masi, Panariello, Toppan (46′ Perrotta); Monopoli, Palomeque, Grillo, Acampora (89′ Velardi), Deli; William (93′ De Risi), De Sena. (A disp.: Volturo, Fossa, Palma, Pugliese). All. Belotti.
Gubbio (4-3-1-2): Pisseri; Bartolucci (56′ Laezza), Tartaglia, Ferrari, Procacci (79′ Nuti); Addae, Boisfer, Sarr; Moroni (54′ Bortolussi); Schetter, Falzerano. (A disp.: Gozzi, Giuliacci, Molinelli, Migliori). All. Roselli.
Reti: 27′ De Sena (P), 38′ Addae (G), 63′ Boisfer (G), 65′ Grillo (P).
Arbitro: Bichisecchi di Livorno (Solazzi di Avezzano e Campitelli di Termoli). Ammoniti: Toppan e Masi (P).

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829