Internet per i decreti ingiuntivi del Tribunale di Salerno

Da oggi il Tribunale di Salerno utilizzerà modalità telematiche per la trasmissione dei decreti ingiuntivi, come previsto dall’autorizzazione del Ministero della Giustizia, con decreto del 29 dicembre 2009, n. 193. La Corte di Appello di Salerno e il Foro campano, a seguito di una specifica fase di sperimentazione condotta positivamente con UCCMB, hanno ottenuto due importanti riconoscimenti: per l’idoneità delle attrezzature informatiche e per l’ottimo livello di funzionalità dei servizi di comunicazione dei documenti telematici. «Ci troviamo di fronte a un importante punto di svolta per l’efficienza dei Tribunali e per la continua ottimizzazione dei tempi di giustizia – dichiara il CEO di UCCMB, Dino Crivellari – anche in vista della scadenza del 30 giugno prossimo, quando entrerà in vigore l’obbligatorietà del Processo Telematico.
UCCMB ha per prima creduto nel valore innovativo del processo telematico e dei pagamenti on line delle spese di giustizia e ha da sempre investito nelle più recenti tecnologie per favorire questo cambiamento che, sono sicuro, porterà la necessaria razionalizzazione nelle procedure giudiziarie, a vantaggio di tutto il Sistema Paese». UniCredit Credit Management Bank, leader con i massimi rating sul mercato nella gestione e nel recupero, su mandato, dei crediti anomali, ha avviato da tempo simili iniziative nel comparto giustizia: la Banca infatti collabora da tempo con il Ministero della Giustizia e l’Agenzia per l’Italia Digitale nella sperimentazione dei pagamenti telematici e dei servizi connessi, divenendo per molti Tribunali un saldo partner istituzionale in grado di diffondere, su tutto il territorio, le innovazioni organizzative finalizzate a una maggior efficienza delle procedure giudiziarie. (070414 com)

ottobre: 2019
L M M G V S D
« Set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com