Incendio palazzo vescovile Vallo della Lucania. Cause accidentali

Un incendio è divampato ieri nel palazzo vescovile di Vallo della Lucania, proprio all’ingresso del centro storico della città cilentana. L’allarme è scattato poco prima delle 12. Una colonna di fumo nero denso si è levata dalla struttura, visibile anche a diversi chilometri di distanza. Sul posto, dopo un primo intervento di alcuni dei dipendenti con l’uso di estintori, sono immediatamente arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Vallo della Lucania che si trovano a poca distanza dal seminario diocesano. Insieme a loro sul posto i volontari della protezione civile, i sanitari del 118, i carabinieri della locale compagnia ed i vigili urbani. Per motivi di sicurezza durante le operazioni di spegnimento tutti i presenti nell’edifico sono stati fatti uscire per rientrare ad incendio domato. Da comprendere le cause del rogo che hanno interessato il tetto dove sono presenti dei pannelli solari anche se con molta probabilità l’incendio è stato causato da un corto circuito al quadro elettrico.

Settembre: 2021
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930