Finalmente si vota. Domani le Primarie del centrosinistra in Campania

606 seggi, aperti dalle 8 alle 21, alcuni dei quali sotto stretta osservazione per evitare possibili brogli. Domani si celebreranno, finalmente dopo tanti rinvii, le Primarie del centrosinistra per la scelta del candidato governatore in Campania. Ieri l’ufficializzazione dei candidati nella sede regionale del Pd con l’assenza di Vincenzo De Luca. (280215)

Primo a scendere in campo, candidandosi al ruolo di sfidante di Caldoro per la poltrona di Governatore campano, Vincenzo De Luca ha disertato la presentazione ufficiale dei candidati alle primarie del centrosinistra, avvenuta nella sede regionale del Partito Democratico a Santa Brigida a Napoli. Un’assenza che non è passata inosservata, motivata ufficialmente da altri impegni elettorali già assunti da tempo. Non sono voluti mancare, invece, Cozzolino e Di Lello, gli altri due candidati mentre non si sono visti Migliore e Di Nardo, che solo fino a pochi giorni fa erano ancora in corsa e che hanno mollato a pochi metri dal traguardo. E’ toccato, quindi, alla segretaria regionale Tartaglione mostrarsi fiduciosa per l’esito dell’appuntamento con gli tesserati e simpatizzanti non risparmiando, però, timori su un clima di tensione e sulla necessità di vigilare affinché tutto si svolga regolarmente.
606 i seggi distribuiti in tutte le province, con liste aggiornate su pdcampania.it, aperti dalle 8 alle 21. Pronti alla sfida sia l’europarlamentare Andrea Cozzolino che il socialista Marco Di Lello, unico candidato extra Pd, una presenza indispensabile per motivare le primarie di coalizione.

dicembre: 2019
L M M G V S D
« Nov    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com