Eboli, due persone fermate per la truffa dello specchietto

Due persone arrestate dai carabinieri per la classica truffa dello specchietto. Nella serata di ieri a Santa Cecilia i militari della compagnia di Eboli, diretta dal capitano Alessandro Cisternino, hanno arrestato un 40enne ed un 35enne, ritenuti responsabili di tentata estorsione.
I Carabinieri, durante un servizio di controllo del territorio sulla SS 18, nel comune di Eboli, sono intervenuti prontamente dopo aver notato un uomo che stava subendo un aggressione da parte di due persone. Alla vista dei militari il quarantenne ed il trentacinquenne hanno tentato di darsi alla fuga a bordo della loro autovettura. Un inseguimento che si è concluso sulla strada Aversana.
I successivi accertamenti hanno consentito ai Carabinieri di raccogliere, a carico dei due, gravi indizi di colpevolezza in ordine al reato di tentata estorsione per aver richiesto danaro all’automobilista asserendo che la propria vettura era stata urtata durante il sorpasso con la rottura dello specchietto laterale sinistro. (300113 com)

Gennaio: 2020
L M M G V S D
« Dic    
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031