Due giovani arrestati in Costiera Amalfitana per estorsione

“O ci dai i soldi o il tuo ragazzo rischia grosso”. Cosi due giovani di 17 e 18 anno avevano convinto una minorenne in costeira amalfitana a farsi consegnare ben 15.000 euro. Entrambi sono stati arrestati con l’accusa di estorsione in flagranza di reato. (091018 Peppe Leone)

L’arresto ad Amalfi dove i due giovani, un 18enne originario di Torre del Greco ed un 17enne originario di Pimonte, entrambi già noti alle forze dell’ordine, sono stati bloccati dai Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Amalfi. I militari erano appostai nel luogo dello scambio e sono intervenuti subito dopo che i due avevano ritirato dalle mani della minorenne, originaria di un paese della Costiera Amalfitana, la somma contante di oltre 15.000 euro. La ragazzina, stando a quanto accertato dai carabinieri coordinati dal capitano Roberto Martina e dal maresciallo Antonio Picciariello, aveva recuperato l’ingente somma prelevandola dai risparmi di famiglia. E non era la prima volta che i due si approfittavano dell’ingenuità della ragazza, le indagini hanno consentito di appurare che la minore già in altre occasioni pare avesse ceduto denaro contate ai due coetanei costretta dietro minacce esplicite ed implicite oppure, altre volte, convinta a consegnare i soldi per aiutarli a risolvere presunti “problemi economici” di quello che pensava fosse il suo fidanzato con pericolosi pregiudicati. La cattura dei due giovani in Piazza Duchi Piccolomini ad Amalfi. I carabinieri hanno assistito allo scambio, bloccato i ragazzi e recuperato i soldi nascosti sotto la felpa di uno dei due. Condotti in caserma, sono stati dichiarati in arresto. Il maggiorenne è stato portato al carcere di Fuorni mentre il 17enne è stato condotto in un Centro di Prima accoglienza.

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031