Domani a Roma i funerali di Pino Daniele. Camera Ardente a Napoli

E’ morto nella notte, stroncato da un infarto, il cantautore napoletano Pino Daniele. Funerali a Roma, camera ardente con le ceneri al Maschio Angioino e sepoltura in Maremma. Avrebbe compiuto 60 anni il 19 marzo. Il primo a confermare su Facebook la notizia, trapelata nelle prime ore del giorno, e’ stato Eros Ramazzotti: “Anche Pino ci ha lasciato”, scrive il cantante su Facebook. “Grande amico mio, ti voglio ricordare con il sorriso mentre io, scrivendo, sto piangendo. Ti vorro’ sempre bene perche’ eri un puro ed una persona vera oltre che un grandissimo artista. Grazie per tutto quello che mi hai dato fratellone, sarai sempre accanto al mio cuore. Ciao Pinuzzo…..”
Risale ad appena pochi giorni fa la sua ultima apparizione in televisione. L’artista napoletano era stato infatti trai i protagonisti musicali del programma “La notte che verra’”, tradizionale appuntamento di Capodanno della Rai1 in onda da Courmayeur la sera tra il 31 dicembre e l’1 gennaio.
Durante la notte, quando ancora mancano le conferme delle fonti ufficiali e delle agenzie di stampa, esplode un tam tam sul web che racconta la notte insonne di amici, colleghi e fan increduli di fronte alla notizia della scomparsa di uno dei cantautori italiani piu’ amati. Scrive Laura Pausini, che racconta di essere “molto scossa ed immobile nel letto” alla notizia. Poco dopo anche lei condivide sui social le prime emozioni: “Alla tua famiglia e ai tuoi figli, il mio pensiero e il mio abbraccio. A noi tuoi fan rimani per sempre tu Pino Daniele. Con la tua arte unica. E questa foto, con la mia testa sulla tua spalla per dirti ‘grazie’. Per avermi permesso di conoscerti da vicino. Per cantare con te e per te”. “Una notte senza fine. Un dolore senza fine”, ‘cinguettano’ i Negramaro, dopo avere parlato al telefono con Ramazzotti. Fiorella Mannoia scrive: “Un dolore immenso. Sono attonita. Non trovo altre parole”, mentre Dolcenera twitta: “Proprio ieri coi miei amici ti cantavamo e suonavamo… E continueremo a farlo. Tu eri #tuttanatastoria”, a testimonianza di un amore e di una stima che hanno coinvolto anche le nuove generazioni. “Se e’ morto Pino Daniele – scrive Francesco Di Gesu’ (Frankie Hi-nrg mc) – adesso il nero e’ totale”. Il riferimento e’ a ‘Nero a meta”, titolo dell’album pubblicato dall’artista partenopeo nel 1980, quello della consacrazione, e del tour che pochi giorni fa lo aveva riportato trionfale anche nella sua Napoli. Commuove l’ultimo tweet di Pino sul suo profilo ufficiale.
E’ del 1 gennaio alle 17,38, con la scritta: “Back home… In viaggio per casa” e l’immagine della strada, in bianco e nero, scattata dall’auto in corsa. (050115)

Sulla scomparsa di Pino Daniele tre post di Rocco Hunt, il giovane rapper salernitano:

Giugno 2022
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930