Decadenza De Luca, slitta ancora processo a Salerno

Tutto rinviato al prossimo anno per la questione decadenza del sindaco di Salerno. Il presidente della Corte d’appello, del tribunale salernitano, Perretti ha infatti accolto la richiesta della Procura generale di interrompere il processo relativo alla dichiarazione di decadenza di De Luca, a causa della scomparsa del suo avvocato difensore Edilberto Ricciardi. La nuova udienza dovrà ora tenersi entro i prossimi novanta giorni. A questo punto sembra quanto mai probabile che tutto slitti a dopo le vacanze di Natale
Lo scorso 18 novembre, il presidente Perretti aveva accolto la richiesta dei legali del primo cittadino e degli altri ricorrenti di procedere secondo il rito ordinario fissando apposita udienza.
Una decisione non sgradita al primo cittadino. Se, infatti, l’eventuale accoglimento della sentenza di primo grado (che lo ha dichiarato decaduto) dovesse arrivare dopo il 23 febbraio (data ultima per l’indizione dei comizi elettorali), la consiliatura al Comune di Salerno giungerebbe a termine secondo la naturale scadenza, cioè la primavera del 2016, consentendo allo stesso De Luca di verificare eventuali ipotesi di ricandidatura. (021214)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com