De Luca ribadisce a Renzi le sue priorità per far ripartire l’economia meridionale

Il Pd presenterà a settembre il proprio masterplan per il Sud. Intanto ieri direzione nazionale dedicata alla questione meridionale con una rinnovata intesa tra Renzi, De Luca ed il governatore pugliese Emiliano. Anche a Roma il presidente campano ha ribadito le sue proposte per far ripartire l’economia, attaccando il direttore del fatto quotidiano Gomez, costringendo Renzi ad una precisazione. (080815)

Dopo averle anticipate ai campani, il Presidente della Giunta regionale De Luca ha enunciato le sue 5 priorità per risollevare il Sud anche alla Direzione Nazionale del Pd, appuntamento voluto dal segretario / Premier Matteo Renzi, come risposta ai dati dello Svimez che avevano denunciato che le regioni meridionali erano cresciute dal 2000 al 2013 la metà della Grecia. Per prima cosa il Governatore ha chiesto al Premier di impegnarsi per riproporre il vincolo per i grandi gruppi imprenditoriali di destinare gran parte degli investimenti al sud, anche per il 60/70%. De Luca ha avuto parole di elogio per l’operato di renzi e del Governo per aver fatto tornare d’attualità la questione meridionale scomparsa, ha aggiunto, dalla scena politica negli ultimi venti anni per diversi motivi tra i quali anche una responsabilità della classe dirigente del Sud.
Tutto questo senza dimenticare i fondi europei, criticando quanto fatto sinora con somme investite sui Por 2007/2013 intorno al 20%. Da qui la necessità di accelerare ma, anche di non spendere più un euro al Sud in assenza di una rendicontazione rigorosa.
Una serie di precisazioni ed affondi non graditi dall’ex presidente Caldoro che ha difeso l’operato della precedente giunta regionale, bocciando affermazioni che rischiano di innescare le consuete demagogie sulla Campania e false aspettative.
Il premier in ogni caso ha promesso un masterplan per il Sud che sarà presentato a settembre. Al sud, ha detto, non mancano i soldi, manca la politica. L’Italia è ripartita, il sud no, ha aggiunto, ricordando comunque gli esempi positivi di impresa nel meridione e promettendo un impegno concentro per le ecoballe, annunciando di voler visitare terra dei fuochi in compagni di De Luca. Al Governatore, citato più volte nel primo intervento anche per le buone cose fatte a Salerno, ad esempio per la raccolta differenziata, il premier ha anche risposto agli attacchi al direttore de il Fatto Quotidiano Peter Gomez. De Luca l’aveva definito un consumatore abusivo di ossigeno per le critiche sugli accordi presunti o reali e sul loro peso con i cosentiniani.

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829