De Luca a tutto campo con Klaus Davi da Renzi a Report

“Contro la RAI ci tuteleremo in tutti i modi. Se ci saranno gli estremi della diffamazione del danno faremo tranquillamente causa perché considero vergognoso quello che è stato fatto.” Così ha rispostoa Klaus Davi nel corso del programma “Klauscondicio”, in onda su YouTube, parlando del progetto “Crescent” il sindaco di Salerno, De Luca.

“ Descrivere un’opera di grande architettura progettata da Ricardo Bofill,come un ecomostro lo trovo un atto di aggressione, di volgarità culturale e di offesa ad una intera comunità oltre che alla cultura italiana. Ripeto, avevo chiesto un minuto per parlare, ma in diretta non filtrato dai pinguini che si autodefiniscono giornalisti ma che rimangono pinguini, non mi è stato concesso e quindi avremo modo di tutelarci in tutti i modi”.
“Deve avere innanzitutto la correttezza di darmi un minuto di tempo, non chiedo molto – ha aggiunto De Luca – per parlare in diretta nella sua trasmissione e non secondo le modalità squallide che utilizza nelle sue trasmissioni. Le modalità squallide sono queste: ti fanno registrare un’intervista di 34 minuti, come è capitato a me, per trasmetterne 3-4 minuti tagliuzzando dove e come vogliono. Sono stato costretto a pubblicare l’intervista integrale sul sito del comune. O magari mandando un giornalista con una telecamera che ti inquadra da “sottoterra” perché devono trasmettere l’immagine dell’interlocutore che è sottoposto quasi a un interrogatorio di polizia. Queste cose ridicole e squallide servono non a illustrare una realtà in termini oggettivi perché i cittadini e gli spettatori possano farsi un’opinione, ma servono a sostenere una tesi e servono comunque, sempre, a “fare ammuina”, a fare cabaret e sceneggiate con il solo obiettivo, sempre e solo, di fare audience sulla pelle di chi magari butta il sangue in un territorio per cambiare la realtà.”(120214)

Ottobre: 2021
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031