Cstp, i sindacati chiedono anticipo competenze di ottobre alla Regione Campania

Evitare nuovi problemi nel pagamento degli stipendi ai lavoratori del CSTP e nuovi disagi ai cittadini per possibili contraccolpi sulla qualitò del trasporto pubblico. Per questo motivo i cindacati Cigl, Cisl e Uil, oltre che Ugl e Cisal hanno sollecitato la Regione Campania ad anticipare le competenze di ottobre. Secondo le organizzazioni sindacali, infatti, palazzo Santa Lucia sarebbe in procinto di mettere in pagamento soltanto le somme relative al mese di settembre che non basterebbero per garantire gli stipendi ai lavoratori del Consorzio Salernitano Trasporti Pubblici. Da qui la sollecitazione ad anticipare il saldo anche per le somme relative al mese di ottobre alla luce della situazione particolare vissuta dell’azienda di mobilità salernitana. Il Cstp, infatti, si sta avviando verso la ricapitalizzazione e la fuoriuscita dallo stato di liquidazione ma deve ancora fare i conti con una profonda crisi finanziaria. Un ritardo nei pagamenti da parte della Regione, quindi, potrebbe in parte compromettere questo percorso virtuoso avviato, se non altro a discapito dei dipendenti che non hanno ancora ricevuto i premi di risultato degli anni 2010 e 2011, i ticket dallo scorso maggio e gli stipendi di settembre, metà ottobre e metà novembre. (041212 Giancarlo Frasca)

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829