Controlli anti droga nel Cilento della Guardia di Finanza di Salerno

Tre giovani denunciati per detenzione spaccio di droga, altri sei segnalati per possesso di sostanze stupefacenti. Questo il bilancio dei servizi antidroga predisposti dalla Finanza presso lo scalo ferroviario di Pisciotta/Palinuro e presso lo svincolo di Poderia della Sp 430. Controlli nell’ambito dei servizi di controllo economico del territorio, predisposti e coordinati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Salerno, con particolare riguardo al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti, con i finanzieri della Brigata di Camerota Marina, e l’ausilio delle unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Salerno.
Nel corso del servizio tre giovani ventenni sono stati denunciati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, per violazione dell’art. 73 del D.P.R. n. 309/1990.
Sequestrati 50 grammi di sostanze stupefacenti tra “hashish” e “marijuana”, mentre è stata sottoposta a perquisizione un’abitazione nella disponibilità di uno dei ragazzi identificati.
Altri sei giovani sono stati fermati e trovati in possesso di altre sostanze stupefacenti. Il quantitativo rinvenuto ad ogni singola persona non superava la soglia massima consentita per l’uso personale.
I giovani sono stati segnalati alle Prefettura di competenza, tenendo conto della residenza anagrafica, per essere inseriti all’interno del registro degli assuntori di sostanze stupefacenti.
Gli spacciatori avevano scelto, quale area di spaccio, le rinomate località turistiche cilentane di Palinuro e Camerota Marina, oggetto di attrazione della massa giovanile proveniente da varie regioni d’Italia.
Quest’ultima operazione denota la costante ed incessante azione del Corpo della Guardia di Finanza nel controllo del territorio finalizzato alla prevenzione del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti e/o psicotrope. (130812 com)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728