Contratti telefonici e dell’energia elettrica con documenti rubati. Coppia denunciata a Salerno

Due conviventi salernitani sono stati deunciati dagli uomini della Polizia per i reati di ricettazione, truffa, sostituzione di persona e falsità in scrittura privata. La coppia avrebbe stipulato contratti telefonici e di fornitura dell’energia elettrica utilizzando documenti di altre persone. Gli agenti hanno accertato che grazie ad una carta d’identità contenuta in un portafoglio rubato nel mese di febbraio 2010 ad un’anziana donna salernitana, i due avrebbero stipulato, nel mese di aprile 2010, un contratto telefonico con i dati anagrafici della vittima del furto, fruendo di oltre 1.000,00 Euro di traffico.
Ad accorgersi della truffa la stessa anziana alla quale è stata recapitata una cartella esattoriale.
Le indagini hanno consentito di appurare altre irregolarità, anche su tre contatori dell’ENEL. (250313 com)

Febbraio 2023
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728