Castellabate, il sindaco difende la Maiuri dopo l’incidente mortale

E’ stato rintracciato nella tarda serata di ieri ed ascoltato per ore, il vicesindaco di Castellbate, Luisa Maiuri che, secondo quanto accertato dalle indagini della Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, sarebbe uno degli investitori di Giuseppe Spinelli, l’88enne deceduto a causa delle gravi ferite riportate, nella località San Pietro del centro cilentano. Il sindaco di Castellebate, Costabile Spinelli, difende il suo vice, e parla di sciacallaggio. (191114)

Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, l’uomo stava attraversando la strada, in una zona poco illuminata quando sarebbe stato investito dapprima da un’Audi A5, che avrebbe sbalzato il copro dell’anziano nella corsia opposta proprio mentre sopraggiungeva una Alfa Romeo Bianca, guidata appunto dal vicesindaco Maiuri.
L’impatto sarebbe stato inevitabile. Le indagini dirette dal sostituto procuratore, Alfredo Greco, dovranno accertare i motivi che hanno spinto da donna a non prestare i soccorsi e lasciare il luogo dell’incidente senza fermarsi.
Gli inquirenti stanno ricostruendo nei dettagli l’esatta dinamica dell’incidente, al quale potrebbero contribuire le telecamere a circuito chiuso posizionate nella zona.
Il sindaco di Castellebate, Costabile Spinelli, intanto, ha difeso il suo vice, chiedendo di porre fine allo sciacallaggio ed invitando ad indirizzare il pensiero alla famiglia della vittima alla quale va, ha detto il primo cittadino, il cordoglio dell’intera comunità. Secondo Spinelli, quindi, ci sarebbe stato un attacco nei confronti di Luisa Maiuri. Al tempo stesso, comunque, il sindaco ha affermato di avere piena fiducia nella magistratura e che il vice sindaco sarà chiarire la sua posizione.
La 49enne, vice sindaco della cittadina cilentana dal 2011, è indagata per omicidio colposo ed omissione di soccorso. Con lei è indagato anche il conducente dell’Audi ma solo per omicidio colposo. Quest’ultimo, infatti, subito dopo l’impatto si è fermato per prestare soccorso alla vittima.

Agosto: 2020
L M M G V S D
« Lug    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31