Campania: De Luca, ricerca su patologie e inquinanti ambiente

Un progetto di monitoraggio ambientale “che è un modello unico in Italia e credo in Europa”: Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, parla così del programma Spes, “Studio di esposizione nella popolazione suscettibile”. La linea di ricerca prevede un “monitoraggio ambientale che durerà un anno per dare una base scientifica incontestabile in relazione ai problemi ambientali in Campania”. La ricerca si occupa di appurare “possibili connessioni tra mutazioni genetiche e inquinanti ambientali, tra patologie e inquinanti ambientali”. “E saranno coinvolti Iss, Federico II, Pascale, tutti i centri di eccellenza biomolecolare – ha affermato – e non mi interessa una ricerca che minimizza, ma che ci dica come stanno le cose per intervenire”. Tenendo conto della programmazione 2014-2020 dei fondi europei, De Luca ha ribadito che “non vi sono limiti di investimento economico per essere all’avanguardia nella ricerca”.(100316)

Febbraio: 2020
L M M G V S D
« Gen    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829