Campagna elettorale nel vivo, il toto candidature nel Pd a Salerno

Un mese e mezzo al voto per il rinnovo del parlamento. La campagna elettorale entra nel vivo. Ieri la direzione nazionale del Partito Democratico, mentre si sono concluse le parlamentarie del Movimento Cinque Stelle. Partiamo dal PD e dall’area di centro sinistra. Per quanto riguarda il territorio salernitano, sembra scontata la candidatura di Piero De Luca, che ieri ha preso parte alla direzione nazionale del partito. Ancora da definire, invece, tutte le altre. A partire da quella del deputato uscente Tino Iannuzzi, che dovrebbe essere ricandidato al Senato beneficiando di una deroga. Poi c’è la questione Alfieri. L’ex sindaco di Agropoli ed attuale capo staff del governatore della Campania spinge per la candidatura nel Cilento, ma da Roma sembrano esserci delle opposizioni. Da valutare anche le candidature nell’agro nocerino, dove si è fatto avanti l’ex presidente di confindustria salerno Maccauro, ma dove circola con insistenza anche il nome dell’ex sindaco di Siano Riccio. Resta da colmare anche l’area dei picentini. La segreteria regionale e quella provinciale definiranno le liste, d’intesa con i vertici nazionali del partito, nei prossimi giorni. Sul tavolo anche il capitolo relativo agli alleati: dall’area di centro, con Cobellis che dovrebbe essere candidato, ai socialisti, al senatore uscente Michele Ragosta, responsabile nazionale di Area Progressista.(180118 Franco Esposito)

Novembre 2022
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930