Bombolette spray sequestrate nel porto di Salerno

Oltre 120 mila bombolette di spray deodorante, provenienti dalla Turchia, prive della prescritte indicazioni d’origine e provenienza sono state sequestrate dai militari del 2° Nucleo Operativo della Guardia di Finanza di Salerno e dalla locale Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, nel porto del capoluogo salernitano.
L’impegnativo lavoro dei militari delle Fiamme Gialle, appartenenti al Nucleo Analisi Documentale, e dei funzionari dell’Ufficio Analisi dei Rischi della Dogana, ha permesso l’individuazione di un container proveniente dalla Turchia diretto a un’azienda del salernitano, stivante bombolette a spray deodoranti e per un valore di mercato di oltre 47.000,00 euro.
Il successivo controllo fisico delle merci ha permesso di rilevare che i prodotti, pur avendo provenienza e origine turca, erano privi delle indicazioni attestanti l’origine e la provenienza estera, sia sugli imballaggi che sul prodotto stesso, circostanze che avrebbero indotto i consumatori a ritenerli di sicura qualità europea o nazionale.
Il responsabile della società destinataria della merce è stato punito con il pagamento di una sanzione amministrativa pecuniaria. (090813)

novembre: 2019
L M M G V S D
« Ott    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com