Blitz della Polizia Municipale a Matierno per le micro discariche, scoperti inquinatori

Dopo Torrione, Polizia Municipale di Salerno in azione a Matierno. Continuano i blitz contro le micro discariche e l’abbandono indiscriminato di rifiuti attorno alle campane del vetro. Individuati alcuni presunti responsabili grazie agli ispettori ambientali. Controlli che continueranno anche nei prossimi giorni. (060815)

Tolleranza zero nei confronti di chi abbandona rifiuti in maniera indiscriminata nelle strade e nelle piazze della città di Salerno, ormai non più soltanto nelle frazioni collinari o periferiche ma, purtroppo, anche in quartieri più centrali, come Torrione o Pastena. Il Comune di Salerno intensifica i controlli, nonostante il periodo estivo, sulle micro discariche che vengono segnalate ormai quotidianamente dai salernitani agli uffici comunali ed alle redazioni di giornali e tv locali. Dopo gli interventi dei giorni scorsi, ultimo quello all’ex ostello della gioventù sul lungomare Clemente Tafuri a Torrione, oggi la Task Force del Comune di Salerno, composta dagli uomini della Polizia Municipale diretti dal Capitano Carmine Novella, Ufficio Ambiente, Salerno Pulita ed Ispettori Ambientali, è intervenuta in diversi punti del quartiere Matierno, dalla chiesa parrocchiale, alle palazzine popolari al palazzetto dello sport, per bonificare una serie di micro discariche che si erano venute a creare, in particolare in prossimità di campane del vetro ma non solo. Attorno a questi punti di raccolta, infatti, a parte le stesse bottiglie e barattoli in vetro abbandonati in buste all’esterno, gli agenti hanno ritrovato di tutto, compreso mobili e suppellettili varie e, perfino documenti di auto ed assicurazioni. Un particolare, quest’ultimo, che consentirà di individuare eventuali responsabili per i quali scatteranno le sanzioni previste dal regolamento comunale. Della task force, infatti, fanno parte gli ispettori ambientali che macchina fotografica e taccuino alla mano, hanno cercato possibili indizi per risalire a quanti hanno abbandonato in maniera irregolare i rifiuti, per far scattare le sanzioni. Durante l’azione di bonifica gli Agenti hanno ritrovato anche alimenti a lunga conservazione, non scaduti, come legumi ma anche pasta, tutti con marchio degli aiuti comunitari, destinati spesso alle Caritas per aiutare i bisognosi. Prodotti gettati tra i rifiuti, nonostante fossero ancora un buono stato di conservazione con scadenza al 2018. Un particolare che la Polizia Municipale cercherà di approfondire.
Intanto i controlli non si fermeranno, anzi, con un’azione mirata alla repressione e prevenzione, con gli ispettori ambientali che potenzieranno gli sforzi per identificare quanti non osservano la raccolta differenziata, sia salernitani che provenienti da comuni limitrofi.

agosto: 2019
L M M G V S D
« Lug    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com